Mostre

 

Si vogliono qui elencare le mostre cui ho partecipato in qualità di ospite, non quelle che ho organizzato ospitando altri artisti.

17 Dicembre 2016 – 8 Gennaio 2017

@Spazio 17 , all’interno della mostra collettiva“Periferie”

In mostra con “Banlieue”, poesia grafica esposta su due supporti cartacei, con inchiostratura a china.

Banlieue è anche il nome dell’intera performance, che consta di:
– al vernissage e al finissage, lettura di brani di poesia civile ispirati al tema della Solitudine, indagato con precedenti lavori
– al finissage, esposizione di un “trittico interattivo“, i.e. tre brevi poesie il cui spazio poteva essere “invaso” dalle impressioni/racconti/disegni/fotografie/atti dei presenti

 

18 Giugno 2016 , vernissage  “Scienze della Bellezza” @ Spazio 17, Caserta

Proiezione della perfomance del 9-12-2015 “I sassi del Volturno”, allora ospite all’interno della mostra d’arte  a cura di Luca PalermoArs Felix – Gli anni ’70 all’ombra della Reggia“ presso il Centro Giovanile di aggregazione per l’arte e per la cultura, Casapesenna.

Performance di Paolo Ventriglia, con Maria Pia Dell’Omo (poesia performativa),musiche rinascimentali: Andrea Russo (Fisarmonica) , Mèlodie Michel (Fagotto).

 

“Pieghe – tra resilienza e plasticità”, mostra di Imma Tessitore:

Trentotto scrittori indagano le pieghe che la fotografa ha offerto loro.

Io ho scritto della “Piega 6 – Il cammino”

Vernissage 09-01-2014 @ ArtZone, Santa Maria Capua Vetere (CE)

Aprile 2014  @ Convivium, Frosinone

 

 

Non nascondermi

il tuo sorriso vago:

ruota il mio sguardo.

Indugia con le dita

lungo le pieghe del polso,

cercami il torrente dell’amore

e il fiume del destino

sulla pianura delle palme.

Aprimi le mani zingare

e crocifiggimi

destino,  fortuna

e amore

con il ferro della lingua

 rovente.

Non nasconderti

ai sentieri del mio corpo.

È un cammino senza tempo

bramarsi ad essere percorsi

da te.

Nascondimi le tue mani:

usale, da bravo artigiano,

per impastarmi i sensi.

Ma tu non tolga dal mio corpo

l’estremo sigillo del tuo bacio,

prima di appassire, fiume impetuoso,

sul mio ventre scosceso.

Maria Pia Dell’Omo

Annunci