MARISA RIGHETTI – POESIE DA “LISA AMA IL BLUES” (COESSENZA, 2011)

DISGRAFIE - blog di poesia a cura di Antonio Bux

copertina_marisa_coessenza copia

MARISA RIGHETTI – UNA DONNA DEL PROFONDO SUD

Non mi soffermerò molto sulla persona della poeta Marisa Righetti, consolidata ma appartatissima autrice cosentina. Perché la sua vita passata, burrascosa, ferrosa, fatta di lotte e di rivoluzioni, figlia degli anni ’60 ed oltre, dell’Italia di fine millennio e del suo abbandonato Mezzogiorno, risuona perfettamente nei suoi versi. In questa sua “saga” che più che familiare accenterei come esistenziale (perché la Righetti vive e ha vissuto la propria esistenza come una collettività, sempre in movimento, una sorta di carovana carica di spettri inquieti e di specchi mobili) si può notare come la sua personalità, coriacea, arcigna, ma anche lucida, precisa, perentoria, dal piglio a volte frizzantino, anzi direi, perché no, “truffaldino”, risulti di una sensibilità priva di retorica e molto diretta verso i noccioli delle varie essenze dell’animo. Da questi, viene fuori un vissuto primigenio, ma soprattutto picaresco, che si impasta bene…

View original post 1.111 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...